Giorgio De Chirico / L'APOCALISSE...ed ecco un gran Drago ! Présenté par Art Gallery Risorgimento

Giorgio DE CHIRICO - L'APOCALISSE...ed ecco un gran Drago !

Présenté par Art Gallery Risorgimento

  • Année
    1941
  • Technique
    Lithographie
  • Dimensions de l'image
    0,0 x 0,0 cm / 0.0 x 0.0 in
  • Dimensions du papier
    34,0 x 27,0 cm / 13.4 x 10.6 in
  • Tirage
    132 / 150
  • Prix
    Sur demande
  • Référence
    Edizioni della Chimera, Milano,
  • Visite(s)
    134
  • État
Giorgio DE CHIRICO - L'APOCALISSE...ed ecco un gran Drago !

Opera firmata a matita in basso a destra dall'artista.

esemplare nr. 132 Edizione tiratura : 150 esemplari. Parte di una artella completa di 20 litografie.

Provenienza : Volume "L'APOCALISSE" Edizioni della Chimera Milano 1941 Officina d'Arte grafica A.Lucini & C. In-folio cm 34,5 x 27 Pagine XXVI, 142, [4] e 20 Tavole litografiche originali di Giorgio de Chirico fuori testo stampato su carta Japon ( prima Edizione ).

Bibliografia : Pubblicata nel catalogo ragionato dell' Opera grafica 1921 - 1969 Edizioni Bora Bologna 1996 Referenza Pagina 172 figura 115a.

Certificato di provenienza della Galleria.

Note :

APOCALISSE: …ed ecco un gran drago…“E apparve un altro segno nel cielo: ed ecco un gran dragone rosso che aveva sette teste e dieci corna e sulle teste sette diademi. E la sua coda trascinava la terza parte delle stelle del cielo e le gettò sulla terra” (Ap.cap.12,3-4). Con lo sguardo candido e lo stupore di un bambino Giorgio De Chirico traccia le linee di una figura mostruosa, che spinge avanti le zampe artigliate, pronta a ghermire l’osservatore, a trasportarlo nel suo mondo. De Chirico, nella sua Apocalisse, si svela al nostro sguardo e ci accompagna tra le pagine del libro sacro più misterioso e terribile: quella profezia della fine del mondo che porta a meditare sulla dolorosa sorte dell’uomo.

Giorgio De Chrico e l’APOCALISSE Nel 1941 lo scrittore e poeta Carrieri chiede a Giorgio De Chirico di illustrare l’Apocalisse. E l’artista, con entusiasmo, scrive: “in quella grande e strana casa che è l’Apocalisse [...] io sogno incuriosito e felice, come il fanciullo, tra i suoi balocchi, nella notte di Natale”. Con gli occhi di un bambino De Chirico racconta la visione di Giovanni: non l’orrore dell’abisso, ma l’Amore del Padre e del Figlio. Le immagini sacre si riempiono allora di libertà e di speranza e portano un’innovazione iconografica profonda nella storia millenaria delle illustrazioni del libro giovanneo.

Contactez Art Gallery Risorgimento
Amorosart accueille des marchands connus et reconnus, il est cependant nécessaire de prendre toutes les précautions basiques qui s’imposent pour tous les achats sur internet.

ESTAMPES DISPONIBLES DE DE CHIRICO

Copyright Amorosart 2008 - 2022 - CNIL n° : 1301442 - Glossaire - F.a.q